Hai un fisico a mela?
Ecco come vestirlo al meglio

News & Curiosità 15 nov 2019

Qual è la forma del tuo fisico? Sei più prosperosa nella parte superiore del corpo e hai le gambe magre? Oppure hai le spalle strette e i fianchi generosi?
Le forme femminili sono tanto belle quanto varie e ognuna di queste va valorizzata con il giusto abbigliamento.

In questo articolo abbiamo pensato di parlare del cosiddetto “fisico a mela” e di come vestirlo al meglio.

Quali sono le principali caratteristiche di un fisico a mela?
Una donna con fisico a mela ha la parte superiore del corpo, il busto, più “piena” rispetto alla parte inferiore e, generalmente, ha fianchi, braccia e gambe più magre.
In questa tipologia di fisico, la vita di solito non è molto marcata, anche se questo non vuol dire per forza avere la pancetta.

Come si valorizza un fisico a mela?


Cominciamo con i suggerimenti che ci permettono di gestire al meglio i punti critici di questa tipologia di fisico.
La cosa fondamentale è spostare l’attenzione dalla parte centrale del corpo, evitando accuratamente capi come pantaloni a vita bassa o, per lo stesso motivo, quelli a vita molto molto alta.
Sempre per spostare l’attenzione dalla parte centrale del corpo, bisognerebbe evitare anche le cinture alte, gli abiti e le magliette troppo aderenti e le fantasie troppo appariscenti in quella zona.
Passiamo adesso ai punti di forza del fisico a mela, che vanno sfruttati al massimo per dare risalto e armonia alla figura.
Uno di questi è di sicuro il decolleté: indossare maglie, camicie o abiti con scolli a V o dalla scollatura profonda dona un aspetto estremamente femminile e valorizza la parte superiore del busto, spostando quindi l’attenzione dalla zona della vita in alto.
Un tipo di scollo da evitare è, per esempio, quello a barchetta: pone troppo l’accento sulle spalle, facendole sembrare ancora più larghe e rendendo la figura più squilibrata.
Lo stesso vale per le maglie o gli abiti che si allacciano al collo.

Per valorizzare la figura possiamo anche giocare con l’aiuto dei colori. Per un fisico a mela il trucco che ci viene in soccorso è: prediligere i colori scuri per la parte superiore del corpo e quelli chiari per la parte inferiore.

Altro elemento del fisico a mela da valorizzare, sicuramente sono le gambe. In genere in un fisico a mela le gambe sono snelle, dunque, sia per le alte che per le bassine, la regola è: mostra le gambe.
Magari se esaltate da una bella scarpa con il tacco è ancora meglio: ne giova, a livello visivo, tutta la figura.

Quali sono i capi che valorizzano il fisico a mela?

Ecco i nostri suggerimenti per vestire al meglio il fisico a mela.

• Se si deve scegliere un vestito, si può optare per uno stile impero o per uno dalle linee morbide che presenti un’annodatura in vita, in modo da valorizzare proprio il punto più debole della figura.

• Una semplice maglia, indossata anche sopra ad un jeans, dovrebbe ricadere morbida leggermente più in basso rispetto alle ossa dei fianchi e mai essere attillata. Allo stesso modo, infatti, per il fisico a mela sono ideali le tuniche e le maglie ampie lunghe fin sotto il sedere.

• Visto che anche le braccia rappresentano un punto di forza per il fisico a mela, vanno benissimo le maglie dalle maniche scampanate, molto ampie e leggere.

• Per togliere l’attenzione dal punto vita si può indossare, sia su un abito che su un semplice jeans e t-shirt, una giacca aperta. È per questo che nel guardaroba della donna con fisico a mela non dovranno mai mancare blazer, cappottini, cardigan e gilet aperti.

• Per quanto riguarda i pantaloni, questi devono mettere in risalto le gambe e bilanciare il look.
Quindi niente leggings o pantaloni skinny che fanno apparire le gambe ancora più sottili e quindi la figura più sbilanciata. Gli ideali sono i jeans, sia dal taglio classico, che bootcut, che a zampa d’elefante.
Niente decorazioni e applicazioni nella zona della vita; meglio le tasche posteriori, che mettono in risalto e definiscono la zona del sedere.

• Abbiamo detto che le gambe sono un punto di forza per il fisico a mela, quindi via libera a shorts, gonne e abitini corti.

• Anche la giusta scarpa aiuta ad armonizzare la figura. Quindi niente Uggs, stivali con le fibbie, o tacchi a rocchetto e in generale tutte le scarpe che fanno sembrare il piede più grosso e la gamba ancora più sottile. Giustissimi invece gli stivali al polpaccio, le zeppe, le ballerine e i sandali con cinturino alla caviglia, che metteranno in risalto le belle gambe.

• E anche gli accessori giocano un ruolo importante nell’armonia visiva della figura, quindi niente borse a tracolla che portano l’attenzione proprio dove non vogliamo.


pera

Hai un fisico a pera? Allora scopri come valorizzarlo

Foto di Елизавета Кардасева da Pixabay
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@paolomaglieria.it